Creare Landing Page con WordPress

Creare landing page con WordPress è sempre stato un desiderio di ogni freelance, webmaster e webdesigner (includo anche alcune agenzie che si occupa di creazione landing page). Molti di questi hanno sempre utilizzato lo stile del template riadattando i contenuti della landing page sulla base del tema installato su WordPress, molti dei quali (i template) non utilizzano nessun visual composer per la creazione del proprio sito web.
Come fare in questi casi?

Wordpress Template

Usare un template predefinito

La maggior parte dei template per WordPress (a pagamento) in stile flat design (simile al material design, lo stile di Google per intenderci), utilizzano un compositore visivo, il più conosciuto e scaricato è il Visual Composer, che consente anche ai principianti di creare una pagina da zero utilizzando un compositore visivo oppure partendo da una base già realizzata e utilizzando sempre il compositore visivo per editarla.

Nell’articolo dove parlo dei migliori template per WordPress, ci sono ben due temi per WordPress che possono fare al caso tuo:

  1. Astra
  2. Ocean WP

Entrambi i temi hanno un page builder (Elementor) e la predisposizione per creare pagine in stile landing page, ovvero senza testata e barra del footer (la parte in alto che contiene il menu di navigazione e la parte in basso che contiene il copyright ecc..).

Grazie a questi template sono riuscito a realizzare landing page con WordPress in maniera semplice e molto intuitiva.

Codice HTML

Un mio consiglio è quello di creare landing page di puro e sano codice HTML e agganciare la landing page sul menù principale del sito web su WordPress. Sul web possiamo trovare tantissimi template in HTML che possiamo scaricare, editare e caricare sulla root principale del nostro sito oppure agganciare la landing ad una sottocartella esempio: /promo.html

Utilizzando esclusivamente HTML e CSS e aggiungendo alcuni stringhe in Javascript, la nostra pagina di destinazione risulta essere perfettamente ottimizzata per i motori di ricerca: velocità di caricamento, struttura del codice e dati strutturati.

Plugin WordPress

Se fino a qualche anno fa con Instapage andava bene fare landing page perché il mobile era trascurato, oggi con il mobile-friendly è cambiato proprio tutto. Creare landing page con WordPress tramite plugin stava diventando difficile un po’ per tutti, fin quando quei geni di Optimizepress hanno creato un template con incluso il plugin per la realizzazione di veri e propri funnel di vendita.

Sarebbe a dire:

  1. Creazione infinite di landing page
  2. Creazione infinite di thank you page
  3. Creazione di area utenti protette
  4. Importazione demo di oltre 600 elementi visivi
  5. Importazione demo di oltre 20 pre-landing page
  6. Importazione demo di oltre 10 thank you page
  7. Importazione demo di oltre 20 optin e sales page

..e chi più ne ha più ne metta..

Rivolgersi ad un esperto

Sicuramente avrai cercato online un freelance oppure un’agenzia per lo sviluppo landing page. Da circa 4 anni l’argomento diventa sempre più interessante, le aziende e gli sviluppatori stanno percependo pian piano le potenzialità che può avere una landing page.

Rivolgersi ad un esperto landing page significa ottenere il risultato ambito: una landing page creata con l’obiettivo di acquisire e generare ogni giorno nuovi clienti online.

Si ma come?

Tramite le campagne pubblicitarie su Facebook, Google e Instagram, mandiamo il pubblico nella nostra pagina di destinazione (landing page appunto) per ottenere 2 volte su 10 una conversione.

Scrivi un commento

Hai bisogno di
aumentare il traffico?

Hey, sono Francesco Adorno. Mi occupo di ottimizzare e posizionare siti web su Google

Sarai reindirizzato su SEOZoom
Consulenza Google Seo

Incrementa il tuo
traffico online

Hai bisogno di
aumentare il traffico?

Hey, sono Francesco Adorno. Mi occupo di ottimizzare e posizionare siti web su Google

Sarai reindirizzato su SEOZoom

In ottemperanza al D.Lgs. 196/2003 viene rispettata la tutela della privacy degli utenti del blog. Informativa resa ai sensi dell’articolo 13 del D.lgs. n.196/2003 ai visitatori del sito Francesco Adorno e fruitori dei servizi offerti dallo stesso, a partire dall’indirizzo (https://www.francescoadorno.it), con l’esclusione dei link esterni.

Dati di navigazione
In questa categoria di dati rientrano gli indirizzi IP o i nomi a dominio dei computer utilizzati dagli utenti che si connettono al sito, gli indirizzi in notazione URI (Uniform Resource Identifier) delle risorse richieste, ed altri parametri connessi al protocollo http e relativi al sistema operativo e all’ambiente informatico dell’utente. Questi dati vengono utilizzati al solo fine di ricavare informazioni statistiche anonime sull’uso del sito e per controllarne il corretto funzionamento e vengono cancellati immediatamente dopo l’elaborazione. I dati potrebbero essere utilizzati per l’accertamento di responsabilità in caso di ipotetici reati informatici ai danni del sito: salva questa eventualità, allo stato i dati sui contatti web non persistono per più di sette giorni.

Dati forniti volontariamente dall’utente
L’invio facoltativo, esplicito e volontario di posta elettronica agli indirizzi indicati su questo sito comporta la successiva acquisizione dell’indirizzo del mittente, necessario per rispondere alle richieste, nonché degli eventuali altri dati personali inseriti nella missiva.